Una nuova dimensione

In tempo di Coronavirus, mi sembrava giusto fare comunque alcune riflessioni, sebbene sia difficile in questi momenti di paura far affidamento alla ragione, cercando di ritrovare un appiglio da cui ripartire.

La prima cosa che viene in mente è che la politica, finalmente, ha messo da parte i battibecchi inutili, riportando in auge la competenza dei tecnici (in questo caso degli scienziati), da molto tempo tacciati di essere troppo specialisti. Abbiamo scoperto, poi, che la salute è più importante dell’economia e che un virus non fa né distinzioni sociali né economiche. Abbiamo compreso che siamo tutti sulla stessa barca e ogni remata è indispensabile per il galleggiamento dell’intera società.

Paradossalmente la Cina, che non è un Paese democratico, a noi Italiani ci ha aiutati fornendoci quelle mascherine e tamponi fondamentali, prima ancora che tutti gli altri Stati europei lo facessero1.

Uno dei benefici, se così si può dire, che condividiamo con la città cinese di Wuhan, la prima ad aver avuto quest’epidemia, è la riduzione dell’inquinamento. Infatti sono bastati pochi giorni per determinare un’aria più pulita nelle varie zone colpite2.

Data source: Tropospheric Monitoring Instrument (TROPOMI) on ESA’s Sentinel-5 satellite Image credit: Josh Stevens / NASA Earth Observatory
Fonte: Dal profilo Twitter di Santiago Gassò, ricercatore dell’Università di Washington e della Nasa. Il Nord dell’Italia tra il 14 febbraio e il 8 marzo.

Come sempre da una brutta situazione dobbiamo trarne una più prolifica, perché ne verremo fuori, ancora più forti di prima. Ma questo avverrà nel momento in cui cominceremo a comprenderci come una comunità di persone, poiché come abbiamo visto, da soli non esistiamo. E questa circostanza può portare all’apertura di una nuova fase, in cui è la collettività di persone a essere messa al primo posto rispetto agli egoismi dei singoli individui, che non riescono ad avere una visione d’insieme.

1 https://tg24.sky.it/cronaca/photogallery/2020/03/20/coronavirus-italia-lombardia-dispositivi-medici-cina.html

2 https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/12/coronavirus-in-un-mese-calati-i-livelli-di-smog-nel-nord-italia-le-immagini-a-confronto/5734349/

3 https://earthobservatory.nasa.gov/blogs/earthmatters/2020/03/05/how-the-coronavirus-is-and-is-not-affecting-the-environment/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *